CAT | ESP | ENG | ITA

Il progetto

Il Progetto Manresa 2022 è un impegno strategico della città, trasversale e partecipativo, con l'obiettivo di celebrare i 500 anni dall'arrivo di Sant'Ignazio di Loyola a Manresa, in cammino verso Gerusalemme. Ignazio trascorse quasi un anno nella nostra città, fu ispirato a scrivere gli Esercizi Spirituali e fece un'esperienza rivelatrice che segnò la sua vita e lo portò a fondare la Compagnia di Gesù. Per questo motivo Manresa è considerata il luogo di nascita dell'ordine dei Gesuiti. Tanto che molti centri gesuiti nel mondo hanno il nome di Manresa.

Vogliamo cogliere l'opportunità offerta da questa rievocazione storica di importanza mondiale e, sull'esempio del pellegrino che ha trasformato la visione della Chiesa e del mondo, rinnovare l'immagine che abbiamo della nostra città e quella che offriamo al mondo. Partendo dalle radici ignaziane di cinque secoli fa, dobbiamo promuovere sia l'eredità patrimoniale che i valori ignaziani originari (tolleranza, solidarietà con la povertà, importanza della formazione e della conoscenza, impegno personale, austerità, spiritualità, dialogo interreligioso, resilienza, senso di comunità), che sono pienamente in vigore, e che devono guidare la città in avanti e renderla più sostenibile, adattata al nuovo ambiente ed economicamente equilibrata, senza danneggiare le risorse locali o ipotecare il futuro del territorio. Allo stesso modo, dobbiamo migliorare il nostro carattere di accoglienza e, come abbiamo accolto il pellegrino Sant'Ignazio, ora accogliamo visitatori e turisti che vengono a Manresa.

Siamo consapevoli che dobbiamo progettare una nuova Manresa per cambiare l'immaginario collettivo, per generare autostima, per aprirci al mondo e per internazionalizzare la città, per diventare un'autentica meta turistica, e per rendere Manresa una città più competitiva e attraente , sia per i cittadini stessi che per i visitatori e i turisti, sia per investire che per vivere. L'obiettivo finale non è altro che la creazione di ricchezza nel territorio e il miglioramento della qualità della vita dei cittadini.

Dobbiamo pensare che Manresa deve essere una città diversa, accogliente e moderna. Questa è una risorsa immateriale che la città deve promuovere, che fa appello all'identità e al capitale umano della comunità, sebbene abbiamo anche la risorsa tangibile del patrimonio ignaziano distribuito in tutto il centro storico della città, come La Grotta, la Seu, la Cappella del Rapimento, il Pozzo della Gallina, la Cappella di Sant’Ignazio Infermo o il Santuario di Viladordis de Viladordis (in totale, 22 punti ignaziani). Purtroppo, in alcuni casi, questo patrimonio è scomparso, come il convento dels Predicadors, molto importante nel soggiorno di Sant’ Ignazio a Manresa, e bisognerà pensare a come conservare la memoria di questi spazi.

Con questo obiettivo in mente, nell'ottobre 2013, abbiamo avviato la stesura del Piano Generale del Progetto Strategico Manresa 2022, che è stato redatto da una commissione trasversale di esperti e personale del Municipio, ma anche con ampia partecipazione degli agenti del città, e che fissa gli obiettivi e le priorità di azione fino al 2022.

Instagram Youtube Facebook Twitter